Go back to journals

Sfida giugno 2021 - giorno 16

lannichts 0 · June 16

Prompt: "PROMPT FOR JUNE 2021 WRITING CHALLENGE: What customs does your culture have for gift giving?" by Jacque. Like this prompt? Write your own response here.

Target Language - Italian

In Brasile prendiamo le nostre relazioni molto sul serio, è molto comune dire ti voglio bene a un amico/a se hai già qualche intimità. E con i regali la nostra cultura è ancora più bella.
Altro che la solita abitudine di regalare qualcosa a un amico o parente quando è il loro compleanno o una festa del genere, è anche normale dare regali a una persona che non vedi da un po', o solo per celebrare un incontro.
Vi faccio un esempio, quest'anno ho conosciuto un ragazzo che viene dal sud, precisamente da un posto in cui non sono mai stato, e ieri ha ritornato alla sua città per ragioni personali e mi ha detto che voleva darmi un regalo ma che non sapeva cosa fosse meglio: una camicia o un portachiave, e mi ha chiesto di sceglierne uno. Ho detto che per me qualsiasi cosa va bene, ma che mi piacerebbe molto avere un portachiave della sua città. So che sarebbe carino se lo regalasse qualcosa anche io, ma non mi viene proprio niente in mente. Meno male che questo fine settimana vado in centro commerciale e spero di trovare qualche regalo per lui lì.


Sign in to make corrections or write comments.

Correction 1 / 1
Volunteer
Joshua_ 0 June 16, 2021
Sfida giugno 2021 - giorno 16
In Brasile prendiamo le nostre relazioni molto sul serio, è molto comune dire ti voglio bene a un amico/a se hai già qualche intimità.

In Brasile prendiamo le nostre relazioni molto sul serio, è molto comune dire ti voglio bene a un amico/a se hai già qualche intimitàconfidenza.

  • Correction Type:
  • Usage
  • Stylistic
Penso sia meglio non usare il possessivo, perché ti ferisci a relazioni in generale.

"Intimità" ha una connotazione sessuale. Puoi stare in intimità col tuo ragazzo, ma con gli amici si dice che stai in "confidenza".
E con i regali la nostra cultura è ancora più bella.
Altro che la solita abitudine di regalare qualcosa a un amico o parente quando è il loro compleanno o una festa del genere, è anche normale dare regali a una persona che non vedi da un po', o solo per celebrare un incontro.

Altro che la solita abitudine di regalare qualcosa a un amico o parente quando è il loro compleanno o una festa del genere, è anche normale dare regali a una persona che non vedi da un po', o solo per celebrfesteggiare un incontro.

  • Correction Type:
  • Usage
"Celebrare" si usa poco e quando si usa, lo si fa per riferirsi a eventi molto importanti.
Vi faccio un esempio, quest'anno ho conosciuto un ragazzo che viene dal sud, precisamente da un posto in cui non sono mai stato, e ieri ha ritornato alla sua città per ragioni personali e mi ha detto che voleva darmi un regalo ma che non sapeva cosa fosse meglio: una camicia o un portachiave, e mi ha chiesto di sceglierne uno.

Vi faccio un esempio, quest'anno ho conosciuto un ragazzo che viene dal sud, precisamente da un posto in cui non sono mai stato, e ieri haè ritornato anella sua città per ragioni personali e mi ha detto che voleva darmi un regalo ma che non sapeva cosa fosse meglio: una camicia o un portachiavei, e mi ha chiesto di sceglierne unoe.

  • Correction Type:
  • Grammar
  • Usage
Il portachiavi (sing.), i portachiavi (pl.);

Non ti ha chiesto di "sceglierne uno". Se dici così, sembra che avesse diversi portachiavi e volesse che ne scegliessi uno tra i tanti. Quello che intendevi era di scegliere tra camicia e portachiavi.
Ho detto che per me qualsiasi cosa va bene, ma che mi piacerebbe molto avere un portachiave della sua città.

Ho detto che per me qualsiasi cosa va bene, ma che mi piacerebbe molto avere un portachiavei della sua città.

  • Correction Type:
  • Grammar
So che sarebbe carino se lo regalasse qualcosa anche io, ma non mi viene proprio niente in mente.

So che sarebbe carino se logli regalassei qualcosa anche io, ma non mi viene proprio niente in mente.

  • Correction Type:
  • Grammar
Che IO regalassi/ che LUI regalasse.

Si regala qualcosa A qualcuno, perciò devi usare "gli" (gli= a lui).

Comunque gli potresti regalare una camicia... ? Visto che ti ha fatto scegliere...
Meno male che questo fine settimana vado in centro commerciale e spero di trovare qualche regalo per lui lì.

Meno male che questo fine settimana vado in centro commerciale e spero di trovare qualche regalo per lui lì.

  • Correction Type:
  • Spelling
Anche gli italiani scrivono "meno male", ma la grafia corretta è "menomale".